X FACTOR 2014, L’ELIMINATA CAMILLA SI RACCONTA!

fvgbhnjm

Il terzo appuntamento con i Live Show di X Factor 2014 è terminato con l’eliminazione di Camilla Andrea Magli. La dicianovenne è finita al ballottaggio con un’altra componente della squadra diVictoria Cabello, Vivian e il loro testa si è concluso con i giudici che hanno rimesso la decisione nelle mani del pubblico chiamando il cosiddetto Tilt. E sono stati proprio i telespettatori a stabilire che a lasciare la gara doveva essere Camilla.

Camilla, come stai? Ieri sera all’Xtra Factor hai preferito non dire nulla. Abbiamo pensato che fossi veramente infuriata per l’eliminazione…

Sto bene. Ieri sera non ho parlato all’Xtra Factor perché non mi andava di esprimermi, non volevo controbattere a ciò che aveva stabilito il pubblico.

E cos’è che il pubblico non ha capito di te?

Non lo so, non ho idea della percezione che il pubblico ha di noi concorrenti. Forse non ho saputo misurare le cose che ho detto, mi sono espressa in maniera troppo diretta senza pensarci su più di tanto. Ma purtroppo se io imparo a memoria qualcosa poi mi dimentico! Andavo là e mi facevo vedere per quello che sono. I miei lati positivi e anche quelli negativi sono usciti tutti, non c’è dubbio…

Non ti sentivi a tuo agio ad X Factor o almeno questo è quanto ha sostenuto la tua coach, Victoria, all’Xtra Factor ieri sera. È proprio così?

È vero, l’ho detto molte volte a Victoria. X Factor è stata un’esperienza bellissima che volevo provare ma sono convinta che la musica sia molto altro. La musica è contatto reale con le persone e raccontare le canzoni, mica fare cover! La musica è un’emozione, la cosa più pura che esiste. Volendo, si può fare pure per strada…

Chi non dovrebbe assolutamente vincere?

Non penso di poterlo dire…

Secondo me invece sì…

Per me Vivian non deve vincere. Il nostro rapporto è nato tardi, siamo unite per quanto riguarda la squadra e sincere tra noi: anche per questo ci scontriamo spesso. Però non penso sia così vera come vuole far sembrare…

Cosa sogni oggi per il tuo futuro? Cosa vorresti che succedesse?

Ora sogno di continuare, limitandomi di meno, a fare musica ricercando atmosfere un po’ dark ma anche eleganti ed estrose…

Un po’ alla Lana Del Rey, quindi?

No, tra l’altro quello (Summertime Sadness, ndr) non era il mio cavallo di battaglia. Sinceramente non l’ho neanche scelto io! Io non sono Lana Del Rey, comunque, io sono Camilla. Se devo dire la verità non la seguo nemmeno Lana Del Rey, non so che cosa fa.

Cos’avresti voluto cantare come cavallo di battaglia?

Let it be dei Beatles…

Articolo di- soundsblog

Pubblicato il novembre 12, 2014 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: